Infiammazioni croniche: artrite, reumatismi e dolore

 

“…La Forza di Vita scorre immensa e placida, e basta:

non soffre, non si turba, non si esalta, non è buona né cattiva –

E’ e basta…”

 

Sri Aurobindo


iscriviti-convegni_pagamento

 

 

DOMENICA 4 OTTOBRE 2015 dalle ore 14.15 alle ore 19.00. Registrazione Pubblico ore 13.45

Location: Novotel, Viale Suzzani 13, Milano  (M5 fermata CA’ GRANDA o BUS 42 da Stazione Centrale)

 

Questi e molti altri argomenti verranno affrontati dagli illustri relatori che parteciperanno al Congresso:

Prof. Pier Mario Biava – I fattori di crescita e differenziazione delle cellule staminali nelle infiammazioni croniche

Dopo la scoperta che la malignità e l’aggressività dei tumori è dovuta alla presenza di cellule staminali alterate, sta sempre più emergendo per importanza il trattamento costituito dalla somministrazione dei fattori di differenziazione delle cellule staminali normali, ovvero  i fattori che determinano il destino di tali cellule. Si tratta di sostanze che sono in grado di determinare la differenziazione delle cellule staminali attraverso una specifica e selettiva regolazione dei loro geni, che determina quali di essi debbano rimanere attivi e quindi in grado di determinare la sintesi di specifiche proteine e quali debbano essere spenti, ovvero disattivati. Si tratta in sostanza di un network di fattori che possono essere utilizzati per il trattamento di diversi tipi di tumori e che sono utili anche nel trattamento di patologie neurodegenerative e nelle patologie che riconoscono una genesi autoimmune.

Dott. Massimo De Bellis – L’omeomesoterapia nelle reumoartropatie

L’applicazione dell’Omeomesoterapia nelle reumartropatie e l’approccio olistico alle patologie osteoarticolari e muscolari saranno al centro di questo intervento per spiegare come è possibile curare i vari tipi di artrosi con le applicazioni omeomesoterapiche che uniscono omeopatia, agopuntura e mesoterapia.

Prof. Piergiorgio Spaggiari – La medicina quantistica moderna. Terapia per la cura dell’infiammazione cronica

La medicina quantistica studia il comportamento degli atomi  di cui sono composte le nostre cellule. Verrà dimostrato come l’infiammazione cronica, artrite, reumatismo, dolore sia dovuta ad una inefficiente funzionalità dei mitocondri presenti in ogni cellula e quali possono essere i conseguenti moderni correttivi terapeutici.

Dott. Attilio Speciani – La soluzione nel piatto: lieviti e sostanze fermentate all’origine delle forme immunologiche di artrite

Finalmente, sempre più persone e medici stanno cambiando il modo in cui interpretano artrite e dolori correlati: Il dolore non più come una malattia a sé stante, ma come espressione di una condizione infiammatoria diffusa ad origine immunologica, causata da citochine la cui produzione deriva anche dall’alimentazione. Significa che sostanze come BAFF e PAF (capaci di indurre i dolori articolari) possono oggi essere misurate in modo preciso e confrontate con i diversi profili alimentari per aiutare chi soffre di dolori (spesso non compresi) a trovare una via naturale di riequilibrio e di terapia.

Dott.ssa Francesca Varvello – La ricerca applicata all’industria molitoria per l’ottenimento di farine a basso impatto glicemico.

Il consumo di farina tradizionale 00 porta l’organismo a produrre una maggiore quantità d’insulina per contrastare l’innalzamento dell’indice glicemico. Con il tempo questa propensione si traduce nel malfunzionamento del pancreas, responsabile della produzione d’insulina, in aumento del peso e di grassi nel corpo con il conseguente sviluppo d’importanti patologie. Questi motivi spingono medici e nutrizionisti a sconsigliarne spesso il consumo, in particolare, nelle diete di pazienti con diabete, malattie vascolari e soggetti ad obesità. Finora gli unici alimenti alternativi consigliati dal mondo medico sono stati quelli di tipo integrale raccogliendo uno scarsissimo gradimento da parte di consumatori e pazienti. Il consumo di prodotti da forno integrali rappresenta infatti una percentuale esigua. Studi e ricerche hanno permesso di realizzare una farina che contiene i principi nutritivi della crusca e del germe del chicco di grano, ma che mantiene l’aspetto di una farina bianca. Il pane, i dolci e i prodotti da forno creati artigianalmente con la farina Integralbianco®, infatti, hanno biodisponibilità di fibra solubile superiore del 20% rispetto ad un alimento realizzato con la farina integrale, rallentano quindi l’assorbimento di nutrienti, come zuccheri e grassi, contribuendo al controllo del glucosio nel sangue.

Dott. Paolo Giovanni Vintani – Dolore ed infiammazione: gestirlo, e non sopprimerlo, con le medicine naturali.

Il dolore è un sintomo fastidioso e spesso invalidante, ma a volte la soppressione totale può essere controproducente, saperlo gestire ed interpretare significa sapere ascoltare il proprio corpo. Questo significa anche prevenire ulteriore insorgenze e correggere atteggiamenti, stili di vita e reazioni che non solo mi fanno sentire male ma mi vietano di vivere bene. Conoscere gli integratori naturali, saperne riconoscere la qualità e le modalità d’assunzione, interazione con i farmaci assunti, consigli alimentari e trattamenti topici.

 

Durante l’evento verranno gentilmente offerti prodotti di Varvello 1888

 

 

Prenotazione Obbligatoria

Per informazioni e prenotazioni

RDF communication: Tel 02 66115408 – Cell 3357970280 

info@saporedelsapere.it; www.saporedelsapere.itwww.erredieffe.com