Soluzioni naturali per le ossa e le articolazioni

 

Relatori: Prof. Giuseppe Di Fede, Dott. Vittorio Ghezzi, Dott. Attilio Speciani, Dott.ssa Silvia Vitturi, Dott. Sergio Maria Francardo, Dott. Antonio Remonato

 

Data: venerdì 26 gennaio 2007

Orario: dalle ore 14.30 alle ore 18.30 – Registrazione Pubblico ore 14.00

Location: Palazzo dell’Unione CTSP,  Corso Venezia 49, Milano

 

Questi e molti altri argomenti verranno affrontati dagli illustri relatori che parteciperanno al Convegno:

Prof. Giuseppe Di Fede e Dott. Vittorio Ghezzi – Il calore per le articolazioni

L’Artrosi rappresenta la patologia articolare più diffusa nella popolazione. E’ stato ormai accertato che la causa risiede nell’invecchiamento della cartilagine articolare.
Già nella preistoria la malattia era presente, nei resti degli scheletri di uomini dell’età Paleolitica sono stati ritrovati segni di degenerazione articolare a livello delle vertebre della colonna e delle anche. Il 52% della popolazione adulta ne è colpita, raggiungendo l’85% nelle fasce d’età più avanzata. Le zone più colpite sono rispettivamente: il 64% la colonna vertebrale (cervicale e lombare più frequentemente); a seguire le mani, le ginocchia (gonartrosi ); l’anca (coxartrosi); molte persone pur avendo un’artrosi di una delle parti descritte, non lamenta dolore e il riscontro può essere solo occasionale con un radiografia fatta per altri motivi.

Dott. Attilio Speciani –  Mangia che ti passa: i cibi giusti per ridurre i dolori e fermare l’osteoporosi

La gente comune percepisce i problemi delle ossa e delle articolazioni attraverso i dolori (ad esempio infiammazione delle giunture, difficoltà di movimento) oppure attraverso quello che viene raccontato talvolta in modo fuorviante sull’osteoporosi (numerose donne si sentono con le ossa fragili solo per una comunicazione errata dei valori della MOC che confronta signore di 70 anni con giovani paracadutisti di 20 anni).
I temi controversi della diagnosi di osteoporosi saranno tratteggiati e chiariti in modo semplice. Oggi ci troviamo in una situazione tale per cui la spinta al consumo farmaceutico e alla definizione delle malattie è esasperata al punto da arrivare a diagnosticare malattia dove esiste invece solo normalità.

Dott.ssa Silvia Vitturi – Un “balzo” in avanti con integratori d’avanguardia

Siamo fatti di ciò che mangiamo… il nostro organismo è infatti interamente costituito da molecole che provengono dal cibo. L’alimentazione che seguiamo spesso però non è in grado di garantirci una nutrizione ideale soprattutto a causa di diete squilibrate o semplicemente delle tecniche di conservazione e  cottura utilizzate. Ad un introito di nutrienti in qualche caso insufficiente si associa spesso una ridotta capacità di assimilazione legata a difficoltà digestive, assunzione di farmaci o ad un aumentato fabbisogno in alcuni periodi della vita. Ecco l’importanza di assumere integratori alimentari che possano soddisfare le esigenze del nostro organismo per mantenere uno stato di salute ottimale. Come scegliere l’integratore alimentare che fa al caso nostro?

Dott. Sergio Maria Francardo – Il movimento e l’equilibrio della forma umana: una sfida alla visione meccanicista

Superare la pesantezza è il primo grandioso gesto del bambino: conquistare la stazione eretta, porsi nella condizione precaria di stare in equilibrio su due piccoli piedi. Al contrario dell’animale che poggia esteriormente sulle quattro zampe, il “cucciolo” della specie umana si mantiene in equilibrio dall’interno, manifestando un essere che ha un centro in se stesso. La colonna vertebrale riceve la sua curvatura armoniosa non per via ereditaria, non per un processo di maturazione determinato geneticamente, bensì attraverso la volontà. Essa è l’espressione dell’Io del bambino che agisce nello sforzo di raggiungere un atteggiamento libero della testa e di sostenere liberamente il corpo stando in piedi e camminando.

Dott. Antonio Remonato – L’uomo, la nutrizione e la salute

Nella visione olistica dell’uomo e della salute la nutrizione è senz’altro un elemento dominante. Identifichiamo, infatti, in ogni persona la relazione costante tra i tre lati di un triangolo in cui troviamo STRUTTURA, BIOCHIMICA ed ENERGIE in rapporto interdipendente: se un lato del triangolo cambia, allora cambia tutto il triangolo.
Possiamo definire la salute come il BEN-ESSERE psico-fisico dell’individuo e quindi tutti gli elementi che vi concorrono sono egualmente importanti.
Il contributo dell’osteopatia alla mia formazione professionale è stato importante. Nei quasi trenta anni di professione ho quindi utilizzato le varie manualità acquisite per verificare e correggere, dove possibile, le alterate relazioni tra organi “inquinanti” e persone con MAL-ESSERI.

 

È OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE. Posti limitati

 

Per informazioni e prenotazioni

RDF communication: Tel 02 66115408 – Cell 3357970280 

info@saporedelsapere.itwww.saporedelsapere.itwww.erredieffe.com