L’intestino, la fonte del nostro benessere

 

Relatori: Dott. Sergio Maria Francardo, Dott.ssa Daniela Malagò, Dott. Luca Speciani, Guido Vicario, Vincenzo Fanelli 

 

Data: venerdì 13 maggio 2011

Orario: dalle ore 14.00 alle ore 18.30 – Registrazione Pubblico ore 13.30

Location: Sala Conferenze – Centro Servizi Banca Popolare di Milano Via Massaua 6, 20146 Milano

 

Questi e molti altri argomenti verranno affrontati dagli illustri relatori che parteciperanno al Convegno:

Dott. Sergio Maria Francardo – Nel ricambio della sostanza ci nutriamo di luce, calore e bellezza. Diventare individui a confronto con il cosmo

Il tema del cibo e della vita che porta non si limita solo al nostro apparato digerente bensì è un processo al quale partecipa tutto l’organismo dell’essere umano. La digestione potrebbe essere considerata come una sorta di stress necessario.
Lo potremmo definire un eustress, uno stress positivo, che ci riporta costantemente ad un contatto sostanziale con la terra. Dopo il grande primordiale stress del parto, dell’abbandono dell’abitazione cosmica uterina, il luogo del nonstress, nutrirsi é proprio il primo vero stress e se, per nostra fortuna, riceviamo un alimento “umano”, dell’umano geneticamente più vicino a noi come il latte materno, tale stress sarà meno intenso e dovremo impegnarci meno nell’assumere tale sostanza.
Se invece dovremo assumere latte artificiale molto più terrestre e materiale lo sforzo sarà veramente notevole.

Dott.ssa Daniela Malagò – Salute dell’intestino, benessere del cervello

Il canale digerente comincia con la bocca e termina con l’ano, ed ogni porzione ha delle funzioni ben precise collegate con il resto dell’organismo, con il sistema immunitario e con la psiche. Con la sua superficie di circa 300 metri quadrati, l’intestino rappresenta la parte del nostro corpo che ha maggior contatto col mondo esterno. Esso svolge importanti funzioni digestive, promuove l’assorbimento dei nutrienti e collabora con reni, pelle e polmoni nei processi di eliminazione.
Ha la funzione di: introdurre e far progredire il cibo, prepararlo per l’assorbimento, usare il substrato residuo per produrre metaboliti utili, eliminare le scorie non assimilabili e differenziare self da non self.

Dott. Luca Speciani – Enterochine ed ipotalamo: dimagrimento e salute passano dai semplici segnali conseguenti alle nostre scelte

Il quadro delle reciproche interazioni tra molecole segnale in grado di mettere in connessione cervello e apparato digerente si fa sempre più complesso e interessante. CCK, ghrelina, GLP-1, AgRP, insulina, glucagone integrano i loro segnali a livello ipotalamico controllando sazietà, secrezioni enzimatiche e dinamiche di accumulo o di consumo dei grassi.

Guido Vicario – Alimenti  ‘critici’ e  alimenti   ‘benefici’ per migliorare la condizione dell’intestino           

Nella visione che ci offre la Medicina Tradizionale Cinese dell’intestino  e della sua relazione con gli altri organi,  si  trova lo spunto per provare  a definire  a livello dietetico un modello di alimentazione utile al miglioramento della condizione di questo organo, considerato in Oriente  l’equivalente per l’Uomo della  radice per l’albero.
Alimenti benefici da inserire con maggior frequenza nella dieta e alimenti critici da utilizzare con parsimonia.
Verranno illustrati alcuni dei rimedi più utilizzati in Oriente per tonificare l’intestino  e migliorarne la funzionalità.

Vincenzo Fanelli – Focus Letterario 

Ora, cos’è questa Energia Universale? Siamo immersi in essa e ne siamo parte, ma come funziona?
Essa risponde a leggi precise che è importante comprendere per integrarsi nel processo del Manifesting.

 

È OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE. Posti limitati

 

Per informazioni e prenotazioni

RDF communication: Tel 02 66115408 – Cell 3357970280 

info@saporedelsapere.itwww.saporedelsapere.itwww.erredieffe.com